Pubblicato il Lascia un commento

Spiteri-Delai sconfitte sul più bello ad Heraklion: la finale di doppio va alle Rosca

Dalila Spiteri e Melania Delai

Finale amaro per Dalila Spiteri all’ITF da $15.000 di Heraklion. In Grecia, la licatese oggi si giocava con Melania Delai il primo premio di doppio di fronte alla coppia di sorelle Andreea e Ioana Rosca. Le romene si sono aggiudicate la partita con il punteggio di 6-1, 6-3 in soli 58 minuti di gioco.

La gara iniziava subito in salita per la coppia italiana, partita subito con uno 0-3 su cui pesavano addirittura due break. Più avanti nel set, Delai-Spiteri metteranno a segno un solo game e perderanno un altro turno di servizio, penalizzate da una percentuale di prime in campo poco superiore al 50%.

Nel secondo set si avverte una crescita: il primo break a sfavore arriverà comunque al quarto gioco ma viene pareggiato immediatamente nel turno di battuta successivo. Nel sesto game, però, la coppia romena scippa nuovamente il turno di servizio, momento decisivo per sigillare la vittoria finale.

Nonostante tutto, quella di Dalila Spiteri è stata un’avventura più che positiva. Anche in singolo. Dopo aver sconfitto Duca e Laki senza concedere un set, infatti, la licatese sabato si è trovata a giocarsi la finale in una giornata di fuoco, con due partite a calendario. Nella prima, alle 9 di mattina di fronte alla Kilnarová, ha conquistato la semifinale, anche questa volta senza concedere una partita. Solo 4 ore dopo, però, è stata sconfitta proprio da Andreea Rosca (6-2, 3-6, 2-6) ad un passo dall’atto conclusivo.

Da domani, Dalila Spiteri si troverà nella posizione 601 delle classifiche mondiali, un gradino più in basso rispetto la settimana precedente.

Sempre in tema ITF, non ad Heraklion ma a Monastir, ad inizio settimana il siciliano Omar Giacalone (numero 875 al mondo) è arrivato fino al secondo turno di qualificazione. Dopo una vittoria contro Marino, nell’ultima partita ha incassato una sconfitta in tre set ad opera di Roveri Sidney.