Pubblicato il Lascia un commento

Potenza, gioia doppia a Monastir

LUCA POTENZA DOPPIO MONASTIR
Share:

Potenza Doppio | Dopo avervi ottenuto il primo titolo ITF in carriera, il ventenne licatese Luca Potenza è tornato ad esultare per un altro titolo a Monastir. Ma se la prima volta, nel 2020, giocava da solo, il trionfo in questo caso è arrivato nel doppio.

Potenza, in coppia con il tunisino Anis Ghorbel, si è portato a casa la finale sconfiggendo per 6-4, 6-1 Mateus Alves e Igor Ribeiro. La coppia brasiliana era la prima nel seeding nell’ITF da 15.000$ di Monastir. Attraverso la pagina Facebook della FIT Sicilia, il presidente Giorgio Giordano ha mandato i suoi complimenti al giovane licatese.

Nei frenetici ritmi con cui si stanno svolgendo, a rotazione continua, i tornei a Monastir, Potenza oggi aveva anche riprovato l’assalto immediato al titolo di doppio. Di nuovo in coppia con Ghorbel, però, il siciliano ha perso al primo turno di fronte al duo LokoliRodriguez.

Rimane ancora il singolo, però, con il licatese già di diritto nel tabellone principale in Tunisia. Al primo turno, in programma domani, Potenza se la vedrà con Gauthier Onclin. Il belga, numero 583 ATP, non si preannuncia un avversario facile: proprio a Monastir ha collezionato un mese fa il suo secondo titolo M15 ed è reduce da 5 vittorie si fila in singolo.

LEGGI ANCHE: IL 2020 DI LUCA POTENZA, IL TENNISTA PER CASO COL FUTURO NELLE SUE MANI

Luca Potenza (come vi avevamo raccontato qui) era fra l’altro stato il tennista italiano che aveva scalato più posizioni nel ranking di singolo ATP nel 2020. Dal numero 1169 era arrivato al 727. In questo momento, tuttavia, è sceso alla posizione numero 751. Nel doppio, che però non è attualmente la sua specialità, si trova al numero 1052.


Share:
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.