Pubblicato il Lascia un commento

ITF: la grande settimana di Potenza, Giacalone e Spiteri

ITF POTENZA GIACALONE SPITERI
Share:

ITF | E per Natale… tre quarti di finale! Mentre il 2020 volge al termine, il tennis siciliano continua ad omaggiare qualche piccola soddisfazione ai suoi tifosi. Sotto l’albero, infatti, ci sono i quarti di finale raggiunti da Luca Potenza, Omar Giacalone e Dalila Spiteri, tutti nel circuito ITF.

LEGGI ANCHE: IL 2020 DEL TENNIS SICILIANO: UN SUCCESSO DA ALIMENTARE

Luca Potenza è di nuovo alla conquista di Monastir, torneo ITF sul duro che si replica, settimana dopo settimana, da qualche mese a questa parte nella città tunisina. Già vittorioso a fine settembre, il licatese aveva raggiunto i quarti anche settimana scorsa. Risultato replicato, dunque, questa settimana, questa volta, però, senza passare dalle qualificazioni. Dopo aver battuto Aziz Ouakaa, oggi Potenza si è disfatto in due set del Francese Lucas Poullain (6-4, 6-4), situato oltre 200 posizioni più in alto del siciliano.

LEGGI ANCHE: IL 2020 DI LUCA POTENZA, IL TENNISTA PER CASO COL FUTURO NELLE SUE MANI

La buona notizia è che vedremo certamente un siciliano in semifinale. La cattiva, invece, è che ciò è dovuto al fatto che, ai quarti, Potenza affronterà proprio Omar Giacalone. Sorteggiato nella stessa parte del tabellone, il marsalese ha battuto il compagno di doppio Dan Added e, oggi, il francese Jean Thirouin (7-6, 6-4, 6-3). Tuttavia, il tennista non ha utilizzato i suoi social per dirsi contento dei risultati raggiunti, anzi. Attraverso delle storie Instagram, Giacalone ha infatti denunciato dei messaggi minacciosi di alcuni utenti che lo colpevolizzavano per aver perso le scommesse piazzate sul suo incontro.

ITF GIACALONE INSTAGRAM
Le denunce di Giacalone all’ITF attraverso il proprio account Instagram

LEGGI ANCHE: ESCLUSIVA | DALILA SPITERI: “IN ITALIA SI SONO SCORDATI DI NOI, SEMBRAVA CHE IL VIRUS COLPISSE SOLO LE DONNE”

Dulcis in fundo, c’è Dalila Spiteri. La licatese ai quarti c’è arrivata e, purtroppo, si è anche fermata. Recuperata da un infortunio, a Selva Gardena ha superato Milic e Teodosescu nelle qualificazioni e Laura Paar (193 al mondo) e Federica Rossi nel tabellone principale. Nonostante la vittoria netta nel primo set, però, Ana Konjuh oggi ha avuto la meglio su di lei (6-1, 2-6, 1-6).

Ma il bicchiere è decisamente mezzo pieno: questa settimana la licatese ha continuato a sommare diverse vittorie ed è anche riuscita ad avvicinarsi al salto di qualità che auspicava in una intervista rilasciata a TennisSicilia qualche settimana fa. La Spiteri ci aveva raccontato che il suo obiettivo per il 2021 è fare un passo oltre i tornei ITF da 15.000$: quale miglior maniera di chiudere il 2020, se non con delle prestazioni convincenti in un 25.000$?


Share:
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.