Pubblicato il Lascia un commento

La settimana del tennis siciliano (15-21/02/2021): Giacalone ai quarti a Monastir, Spiteri si infortuna a Sharm, vittoria in Open per Bilardo

Tennisti Siciliani Risultati
Share:

Consueto appuntamento settimanale in cui passiamo in rassegna i principali risultati dei tennisti siciliani sul campo nazionale e internazionale. Oggi, uno sguardo ai buoni risultati di Omar Giacalone e Federica Bilardo, i motivi del ritiro di Dalila Spiteri a Sharm e il sorteggio sfortunato di Marco Cecchinato a Cordoba.

Spiteri

Tante buone sensazioni, prima, e tanta sfortuna, poi, per la migliore tennista siciliana per ranking. La licatese ha giocato all’ITF da 15.000$ di Sharm El Sheik, dove ha agilmente superato Noel (numero 506 WTA) e Stadler (606) nei primi due turni del tabellone principale. La sfortuna è arrivata ai quarti contro contro Lisa Tran (897), quando Dalila si è vista obbligata al ritiro dopo un primo set perso ma combattuto, svoltosi in un’ora di gioco. La ragione, spiegata dalla stessa giocatrice a Tennis Sicilia, è un infortunio muscolare all’addome, lo stesso che l’aveva fermata in Grecia lo scorso ottobre. Si aspettano ulteriori esami per poter stabilire l’entità dell’infortunio e i tempi di recupero.

Potenza

Il licatese ha superato due dei tre turni di qualificazione al tabellone principale, anche lui a Sharm El Sheik. Le vittorie sono arrivate con Reddy (1234 ATP) e Maxted (numero 46 Junior), mentre l’uscita dal torneo è stata sancita dal tedesco Cubelic (1102 ATP). La prossima settimana Potenza cercherà di nuovo la qualificazione in Egitto.

Giacalone

Omar Giacalone è rimasto a Monastir per conquistarla di nuovo. Questa settimana, fermo agli ottavi di doppio (giocati in coppia con Massara), ma sconfitto solo ai quarti del tabellone principale di singolo dal padrone di casa Dougaz (numero 309 ATP) che, curiosamente, era stato anche il giustiziere del mazarese in doppio. Le vittorie, invece, erano arrivate contro Agamennone (612) e Ouakaa (760).

Massara

Casualità o no, Massara ha vissuto lo stesso, esatto destino crudele di Giacalone. Il catanese, come abbiamo appena detto, era compagno di doppio con il mazarese ed è stato sconfitto al primo turno della specialità dalla coppia DougazOuakaa. E anche nel singolo la sconfitta è arrivata proprio per mano di Dougaz, ma in questo caso al primo turno.

Ingarao

A Monastir, una vittoria e una sconfitta in doppio, giocato in coppia con il padovano Giacomini.

Bilardo

Niente partite internazionali per l’atleta palermitana, ma un bel trionfo nel torneo Open del Country Time Club di Palermo (vittoria in finale per 6-2, 4-6, 7-6 contro Giulia Tedesco del Tc Kalta).

Caruso e Cecchinato

Una settimana di stacco per i due uomini di punta del tennis siciliano dopo le premature eliminazioni all’Australian Open. Da lunedì Cecchinato sarà impegnato nel tabellone principale dell’ATP 250 di Cordoba, Argentina: sarà l’inizio della gira Sudamericana, a cui Caruso si unirà nel successivo torneo.

Intanto, sorteggio subito scomodo per Ceck, che affronterà il boliviano Hugo Dellien (112 dei ranking) al primo turno e, nel caso di vittoria, troverebbe subito sulla sua strada la testa di serie Diego Peque Schwartzman.

Rimanete su Tennis Sicilia per essere sempre aggiornati sui risultati dei più importanti tennisti siciliani.


Share:
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.