Pubblicato il 1 commento

Potenza è il tennista italiano che ha guadagnato più posizioni in classifica nell’ultimo anno

Potenza Ranking
Share:

POTENZA RANKING | Su una cosa ci sono pochi dubbi: se incontrate qualcuno che vi dice che il 2020 sia stato un buon anno, qualcosa che puzza ci dev’essere. Nel caso di Luca Potenza, però, nonostante le tante difficoltà, l’ultima stagione è stata ricca di soddisfazioni. Il ventenne licatese, infatti, ha conquistato il primo titolo internazionale della carriera ed ha stabilito uno speciale record: è l’italiano che ha scalato più posizioni nella classifica ATP.

Semplice matematica: lo scorso gennaio, Potenza partiva da un ranking da numero 1169 e a dicembre 2020 ha chiuso al numero 727. Una scalata di ben 442 posizioni che, forse anche inaspettatamente, lo ha avvicinato sensibilmente alle gerarchie del tennis che conta. 

Merito di un impressionante record di vittorie — 19 a livello internazionale, l’80% degli incontri disputati — ma, soprattutto, del trionfo a Monastir, il suo primo ITF 15.000 della carriera. “Un’impresa”, come l’ha definita lui, non solo per la scarsa esperienza nel circuito, ma anche perché in Tunisia il giovane siciliano partiva dalle qualificazioni.

LEGGI ANCHE: LA RINASCITA DI GIACALONE: “MONASTIR NON È UN CASO, MI SENTO MATURO SOTTO TUTTI I PUNTI DI VISTA”

Come ha spiegato a Ubitennis, però, la scalata in classifica è anche frutto di un investimento economico. Infatti, non essendo un torneo M15 particolarmente redditizio, sul piano economico può risultare più conveniente giocare gli Open. Questo perché, spiega, “se sei 2.2 o 2.3 ti danno l’ospitalità già dagli ottavi”, mentre in un contesto internazionale ci sono molte più spese a carico del tennista.

“Il problema però è che non prendi i punti ATP”, continua. “Devi capire cosa vuoi fare da ‘grande’. Se il tuo obiettivo è giocare a tennis professionalmente devi rischiare il tutto per tutto, sia da un punto di vista economico che personale”.

Ed il futuro Potenza lo vede ben chiaro: “Il mio obiettivo sarebbe entrare nei 200 per poter giocare i Challenger e fare le quali Slam”. La strada sulla mappa è già tracciata: “A inizio anno però mi basterebbe fare quei 20/30 punti per arrivare verso il n.400 ed essere testa di serie nei Future e accedere alle qualificazioni Challenger”.

LEGGI ANCHE: IL 2020 DI LUCA POTENZA, IL TENNISTA PER CASO COL FUTURO NELLE SUE MANI

Insomma, a Luca Potenza serviranno altri investimenti per replicare questa stagione, ma se il tasso di rendimento sarà simile a quello dell’anno appena trascorso possiamo prepararci ad un altro grande salto in alto di questo giovane siciliano. 


Share:

1 pensiero su “Potenza è il tennista italiano che ha guadagnato più posizioni in classifica nell’ultimo anno

  1. Complimentoni Luca
    Continua su questa strada sono contentissimo di vederti nei primi 100 della classifica ATP
    👏👏👏👏👏👏

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.