Pubblicato il Lascia un commento

Ceck, che colpo a Lošinj! Due vittorie in un giorno e finale raggiunta

Challenger Lošinj Cecchinato
Share:

Cecchinato ne vince due in poche ore e si qualifica per la finale del Challenger di Losinj. Giocherà con Giannessi o Taberner

Due avversari, cinque set giocati nel giro di circa sei ore. Colpa del maltempo, che venerdì aveva obbligato l’organizzazione del Challenger di Lošinj a rinviare i quarti di finale, fra cui quello di Marco Cecchinato, allo stesso giorno delle semifinali. Il palermitano, in una grande prova di resistenza iniziata alle 10:30 di questo sabato, ha superato in un giorno sia i quarti che la semifinale, guadagnandosi un posto nella gran finale di domenica (affronterà uno fra Giannessi e Taberner) .

Di prima mattina, Ceck si è trovato di fronte il francese Mathias Bourgue, numero 228 ATP, sconfitto in due ore con il punteggio di 6-0, 2-6, 7-5. Il siciliano ha vacillato solo nel secondo set, all’inizio del quale ha concesso tre giochi di fila all’avversario. La partita, poi, l’ha chiusa in un terzo set che si è rivelato il più competitivo del match.

Licata fa best ranking con Potenza e Spiteri: Il Ranking dei Tennisti Siciliani e Italiani Aggiornato (20/09/21)

Neanche lui, probabilmente, avrebbe pensato che la prima sarebbe stata la partita più abbordabile della giornata. Nonostante la stanchezza, infatti, alle 14:15 è tornato sulla terra battuta croata per inanellare un’altra vittoria, ma in questo caso in soli due set. Di fronte si è trovato il bosniaco Nerman Fatić, numero 369 al mondo, sconfitto per 6-3, 7-6(4).

Leggi anche: Cinà vince il suo primo trofeo ITF Junior

In questo modo, Cecchinato fa valere il suo status da primo nel seeding del Challenger di Lošinj, ottenuto grazie al suo ranking da numero 104 del circuito. Col raggiungimento della finale, però, Ceck è già certo di rientrare nel top 100 già dal prossimo lunedì, quando sarà almeno il numero 93 al mondo.


Share:
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.