Pubblicato il Lascia un commento

ATP Montecarlo: Si rivede il sole per i siciliani

Wimbledon primo turno
Share:

Esce il sole a Montecarlo, si illumina il 2021, finora pieno di ombre, dei siciliani in ATP. Sia Marco Cecchinato che Salvatore Caruso, infatti, hanno raggiunto il secondo turno del Masters 1000 sulla terra del Principato dopo aver centrato le qualificazioni e dopo un inizio di stagione non all’altezza del loro tennis.

Cecchinato ha vinto la sua prima partita del tabellone principale probabilmente da sfavorito, affrontando un Dominik Köepfer che oggi lo stacca di una quarantina di posizioni nel ranking. La vittoria è arrivata in due set (6-4, 6-3) e ha visto un Ceck molto più concentrato delle ultime partite, oltre che capace di tornare a mostrare un livello di tennis che rispecchia molto meglio le sue reali capacità di quello visto in questi mesi.

Nell’ora e 28 minuti di gioco, il palermitano è stato molto efficace in risposta, conquistando nove punti break e convertendone ben cinque. Qualche miglioramento invece in battuta, ma la strada da fare per riprendere quel colpo che di Cecchinato aveva fatto le fortuna è ancora lunga: appena sotto il 70% la percentuale di riuscita delle prime e sette i punti break concessi all’avversario (di cui tre sono stati trasformati da Köepfer).

LEGGI ANCHE: ALL’AUSTRALIAN OPEN CON GLI OCCHI DI ETTORE ZITO, IL COACH SIRACUSANO DI MATTEK-SANDS: “LA QUARANTENA È STATA TOSTA. CARUSO SE LA GIOCA CON TUTTI”

Qualche spavento in più l’ha dato, sorprendentemente, Caruso, messo in difficoltà dal numero 388 ATP e wild card Lucas Catarina. La partita è finita in tre set col punteggio di (3)6-7, 7-6(5), 6-3 in favore dell’avolese. Il cronometro segnalava tre ore e 24′ al momento dell’ultimo punto, ma il match in un senso più ampio è stato decisamente più lungo. La partita, infatti, era iniziata ieri e si era interrotta per pioggia a metà del secondo set con il monegasco che sembrava molto ben indirizzato per chiuderla. Caruso però è stato bravo e fortunato a fare un reset e tornare in campo oggi con un’altra mentalità

Sabbo tornerà in campo all’ATP di Montecarlo già domani contro Andrey Rublev, la classica partita in cui o vinci o impari. I due si sono già affrontati una volta, l’anno scorso agli US Open, dove vinse il russo senza concedere un set. Altro incontro complicato per Cecchinato, che sempre domani se la vedrà con David Goffin, numero 15 ATP che però gli porta buoni ricordi: nei precedenti due vittorie del belga e una, ma molto importante, del siciliano in quel gran Roland Garros 2018 che segnò il picco della sua carriera.


Share:
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.